La defibrillazione precoce nei luoghi di lavoro

In Italia, si verificano ogni anno circa 60.000 decessi per arresto cardiaco, conseguente soprattutto a fibrillazione ventricolare. Tali eventi sono evitabili se si interviene rapidamente (non più di cinque minuti dopo l’accaduto) per mezzo di un defibrillatore semiautomatico (DAE). La presente Factsheet intende sensibilizzare le imprese sull’importanza di:

  • disporre di un defibrillatore semiautomatico sul posto di lavoro;
  • formare il personale incaricato del primo soccorso sull’utilizzo di detta apparecchiatura.

In tal modo, si può agevolmente salvare la vita a lavoratori colpiti da fibrillazione ventricolare causata, ad esempio, da elettrocuzione.

Descrizione

Dato

La defibrillazione precoce nei luoghi di lavoro

Download (0,3 MB)

Contact

Barbara Manfredi, Elisabetta Badellino, Francesca R. Mignacca
INAIL, Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, Direzione Centrale Prevenzione
Piazzale Giulio Pastore 6
00144 Roma
Italy
Tel: (+39) 065 487 2055
Mail: b.manfredi@inail.ite.badellino@inail.itf.mignacca@inail.it

Homepage: http://www.inail.it