Enumerazione - "Le chiavi del successo"

Aziende sane hanno bisogno di dipendenti sani

La prevenzione di infortuni e di malattie professionali nei luoghi di lavoro migliora non solo la performance dei singoli dipendenti, ma anche la competitività dell'azienda stessa.

Meglio agire che reagire 

L’assenza di infortuni sul lavoro non implica che non vi siano rischi o pericoli. E’ molto meglio essere “preventivi” piuttosto che “reattivi”.

Impegno attivo da parte del datore di lavoro/del dirigente

Un impegno evidente del datore di lavoro/del dirigente è un presupposto essenziale per lo sviluppo di una cultura della salute e della sicurezza in un’azienda.

Coinvolgere tutti

La sicurezza e la salute riguardano tutti. Il coinvolgimento attivo dei dipendenti e degli amministratori aziendali rappresenta il miglior punto di partenza per il successo della prevenzione.

Conviene avere buone condizioni di lavoro

Investimenti in condizioni di lavoro salubri e sicure rendono.

Informare tutte le persone interessate

L’informazione e la formazione sui pericoli e i rischi presenti sul luogo di lavoro sono indispensabili per creare un ambiente lavorativo sicuro e salubre.

Comunicazione interna reciproca

La comunicazione interna in un’azienda è parte integrante di una prevenzione efficace: per migliorare la salute e la sicurezza sul lavoro è indispensabile trasmettere correttamente le informazioni.

Imparare dagli incidenti accaduti sul lavoro

Tutti gli incidenti dovrebbero essere discussi, analizzati e riesaminati, al fine di migliorare le pratiche di prevenzione nell’ambiente di lavoro

Eliminare i pericoli/i rischi alla fonte 

Una protezione integrale e integrata è sempre più efficace rispetto al semplice uso dei dispositivi di protezione individuale.

Tenersi al passo con i cambiamenti

Nel campo della salute e sicurezza sul lavoro, il datore di lavoro/il dirigente deve anche aggiornarsi sui cambiamenti nella legislazione e nelle pratiche di prevenzione.